Murrelektronik

Voi siete qui: Murrelektronik – stay connected / News / News di prodotto / Detail page

News di prodotto

nov 23, 2016

Mico Pro

Per un monitoraggio della corrente modularizzato al massimo

Mico Pro è il nuovo innovativo sistema di monitoraggio della corrente di Murrelektronik. La struttura modulare consente di adattare esattamente il sistema all'applicazione concreta, garantendo al cliente un rapporto costi/benefici vantaggioso con il minimo ingombro di spazio. Il comportamento di intervento, brevettato, garantisce la massima funzionalità della macchina. Un ulteriore vantaggio è il sistema integrato per la distribuzione del potenziale, il quale consente di facilitare il cablaggio del quadro elettrico.

I sistemi di alimentazione rappresentano il cuore di macchine e impianti ed è per questo che la loro affidabilità deve essere massima. Mico Pro rappresenta una garanzia in quanto l'intelligente sistema di monitoraggio della corrente di Murrelektronik gestisce tutte le correnti di carico e di controllo e rileva per tempo eventuali situazioni pericolose. Mico Pro segnala i carichi limite e disattiva i canali difettosi in modo mirato. Mico Pro rileva anche i cosiddetti errori “sporadici".

Mico Pro è un sistema modulare per tensioni di esercizio da 12 e 24 VDC. I componenti adatti vengono selezionati tra numerosi moduli Mico Pro e, senza l'ausilio di alcuno strumento, uniti insieme a un modulo di alimentazione principale per formare un sistema completo. È possibile scegliere tra moduli con uno, due o quattro canali di uscita. Questi presentano una larghezza di soli 8, 12 o 24 millimetri e garantiscono quindi un risparmio di spazio considerevole.

Sono disponibili moduli con correnti di intervento fisso e preimpostato a 2, 4, 6, 8, 10 e 16 A. Nei moduli configurabili, invece, la corrente di intervento può essere impostata tra 1 e 10 A o tra 11 e 20 A. Questo consente di aumentare la flessibilità e di ridurre la necessità di varianti diverse. In questo modo è possibile sostituire in ogni momento i moduli del sistema senza alcuna difficoltà.
Mico Pro dispone di una struttura per la distribuzione del potenziale che rende il cablaggio del quadro elettrico molto più semplice. È possibile espandere il 24 V e lo 0 V di alimentazione con un modulo di distribuzione del potenziale aggiuntivo che mette a disposizione 2x12 punti di connessione.

Il dispositivo è stato progettato per una corrente totale fino a 40 A. Tutte le entrate e uscite del sistema sono dotate di morsetti a molla push-in. La posizione delle morsettiere di collegamento evita che il lato anteriore del Mico Pro venga coperto dai cavi di connessione. All’operatore basterà uno sguardo per rilevare le designazioni e lo stato dei LED.

Nel Mico Pro le funzioni di diagnostica hanno un ruolo centrale. Ogni canale è dotato di un LED per la visualizzazione dello stato sullo strumento; inoltre, i segnali di messaggio digitali possono essere trasmessi all'unità di comando. Il modulo di alimentazione di Mico Pro mette a disposizione una diagnosi riassuntiva relativa all'intero sistema, mentre i moduli configurabili forniscono segnali di diagnosi aggiuntivi a seconda del canale.

I LED sui singoli canali mostrano gli stati in verde e rosso. Se viene raggiunto il 90 per cento della corrente di scatto, il LED verde lampeggia e viene attivato un segnale di controllo digitale. Se la corrente di intervento viene superata, il canale interessato viene immediatamente disattivato. Il LED lampeggia di rosso e anche in questo caso viene generato un segnale di controllo. La riattivazione può avvenire tramite un segnale di comando dall’unità di controllo o premendo il tasto. Per scopi di manutenzione, i canali possono essere disattivati anche manualmente.

Una funzione di segnalazione specifica a seconda del canale permette al PLC, nel caso di moduli configurabili, di attivare e disattivare singole parti dell'impianto.

Mico Pro può essere strutturato anche a cascata. Questo significa che a un canale Mico può essere collegata un'ulteriore stazione Mico Pro. È soprattutto in caso di applicazioni con quadro elettrico decentrato che il vantaggio in termini di costi e installazione è significativo.

Alexander Hornauer e Manuel Senk

Download