Murrelektronik

Voi siete qui: Murrelektronik – stay connected / News / News di prodotto / Detail page

News di prodotto

giu 17, 2019

MVK Fusion: il modulo PROFINET/PROFIsafe

Una strategia ad un unico componente, un’opportunità per la standardizzazione di unità modulari

Il modulo PROFINET/PROFIsafe MVK Fusion combina tre funzioni di base della tecnologia di installazione: sensori e attuatori digitali standard, sensori e attuatori digitali di sicurezza, IO-Link.
Questa combinazione è straordinariamente innovativa e permette la realizzazione di progetti di automazione nuovi e pionieristici e un’installazione più facile e veloce.

La complessità della parametrizzazione viene decisamente ridotta grazie a MVK Fusion, perché viene eseguita completamente nell’ambiente di configurazione del controllore di sicurezza. Inoltre, lo sviluppatore del software e il progettista elettrico non devono più prendere dimestichezza con strumenti e manuali specifici del produttore.

MVK Fusion richiede meno moduli per unità modulare, nel migliore dei casi solo uno. Ciò offre interessanti opportunità per un gran numero di applicazioni di automazione.

Un modulo unico con la massima configurabilità

La particolarità del modulo bus di campo MVK Fusion è la sua multifunzionalità. Esso combina tre funzioni di base della tecnologia di installazione: sensori e attuatori digitali standard, sensori e attuatori digitali di sicurezza e IO-Link.

  • I due slot digitali standard possono essere liberamente parametrizzati come ingressi o uscite, esattamente come richiede l'applicazione.
  • I quattro slot di sicurezza garantiscono che quasi tutti i requisiti di sicurezza digitali vengano incorporati nel progetto di installazione.
  • I due slot IO-Link offrono una gamma particolarmente ampia di funzioni poiché integrano anche sensori e attuatori complessi nel sistema bus di campo. Sono inoltre adatti per un’espansione efficiente dei segnali digitali standard tramite hub IO-Link.

Ciò semplifica l'installazione, consente di risparmiare spazio e riduce il numero di moduli necessari.

Massima flessibilità per le applicazioni di sicurezza

MVK Fusion unisce le funzionalità relative alla sicurezza in un unico modulo:

  • Con le tre porte di ingresso Safety a due canali ciascuna, i segnali dei tipici sensori di sicurezza (come i pulsanti di arresto d’emergenza, le barriere fotoelettriche, i comandi a due mani, le porte di sicurezza ecc.) vengono acquisiti con un livello di sicurezza fino al Performance Level e.
  • La porta di uscita sicura con due uscite può essere configurata in base all'applicazione (commutazione PP, PM o PPM) e consente quindi l'integrazione di diversi tipi di attuatori: valvole doppie e blocchi di valvole - anche in questo caso fino al Performance Level e.
  • Una speciale porta IO-Link di classe B garantisce che i dispositivi IO-Link come le batterie di valvole ad aria o le uscite degli hub possano essere tranquillamente disattivati in sicurezza fino al Performance Level d.

MVK Fusion permette quindi di raggiungere elevati livelli di sicurezza e ciò rappresenta una protezione ottimale per l’operatore e per la macchina.

Parametrizzazione di sicurezza in pochi click

Con MVK Fusion, la parametrizzazione di sensori e attuatori di sicurezza è straordinariamente semplice: in pochi click, la funzione di sicurezza (ad es. la barriera fotoelettrica o il pulsante arresto di emergenza) viene selezionata nell’Engineering Tool del controllore di sicurezza - e la parametrizzazione è completamente definita.

L'utente, lo sviluppatore del software e il progettista elettrico non hanno bisogno di alcuna conoscenza specifica sui parametri del modulo. Oltre a ciò, il passaggio aggiuntivo di verifica (calcolo CRC) tramite un software aggiuntivo e specifico del produttore non è più necessario. Tutto diventa quindi più veloce e semplice perché le parametrizzazioni errate non sono possibili.

High Performance

I moduli sono adatti per applicazioni in conformità Classe C (IRT), Shared Device e Netload Class III. Pertanto niente ostacola l'utilizzo in applicazioni in cui è richiesta la massima prestazione e l'assoluta affidabilità. Essi sono un elemento fondamentale per le soluzioni PROFINET per eccellenza.

Una vasta gamma di applicazioni e ampie opzioni diagnostiche

  • La robusta custodia in metallo con resinatura completa rende possibile una vasta gamma di applicazioni, fino alle applicazioni di saldatura estreme.
  • In caso di interruzione di corrente, il modulo memorizza gli errori con un “time stamp” su un server web integrato: i tempi di inattività sono ridotti.
  • L'indirizzo di sicurezza viene impostato direttamente sul modulo tramite un rotary switch - e con l'indirizzo "000", MVK Fusion viene ripristinato alle impostazioni di fabbrica.
  • Può essere utilizzato con temperature ambiente elevate (fino a 60 ° C) in combinazione con correnti elevate (fino a 16 A) - un dissipatore di calore opzionale per queste condizioni estreme estende la possibilità di utilizzo.
  • Il modulo può essere installato ad alta quota (fino a 3000 metri), una caratteristica insolita per i moduli bus di campo.
  • Ogni singolo canale è monitorato per quanto riguarda guasti come sovraccarico, corto circuito del sensore o rottura del cavo - le opzioni diagnostiche complete assicurano che i guasti possano essere rilevati, analizzati e corretti rapidamente.

Solo un modulo per unità

"Con il modulo bus di campo MVK Fusion, diamo ai nostri clienti la possibilità di proseguire nell’attività di standardizzazione delle unità modulari. Ciò permette progetti di automazione nuovi e pionieristici. L'installazione diventa più facile e veloce. Nel migliore dei casi è necessario un solo modulo per unità." Michael Greiner Senior Product Manager

Dissipatore addizionale

Se la temperatura ambiente è particolarmente elevata (fino a 60 ° C) o la richiesta di corrente è particolarmente alta (fino a 16 A), al di sotto del modulo MVK Fusion può essere installato facilmente un dissipatore di calore. Il modulo funziona senza problemi anche in tali condizioni estreme.